Costa Smeralda e Sardegna

costa smeralda, porto cervo

La Sardegna è tra le isole più estese del Mar Mediterraneo con 1840 chilometri di coste con paesaggi incantevoli, incontaminati. Si alternano spiagge di sabbia fine e dorata, dune selvagge e scogliere bagnati da acque limpide cristalline sfumate dal bianco al turchese. I paesaggi naturali sono carichi di suggestione e colori rilassanti.
La Sardegna ha sviluppato un importante patrimonio storico e culturale. Lo possiamo scoprire nei dolmen e menhir monumenti megalitici considerati simboli architettonici misteriosi, tra cui l’importante e suggestivo altare preistorico di Monte d’Accoddi, nella Sardegna settentrionale e nei successivi Nuraghi i monumenti simbolici sardi costruiti in pietra di forma tronco conica che incontriamo spesso viaggiando nel territorio sardo. Troviamo anche le curiose Tombe dei Giganti, anfiteatri romani, borghi medievali come il caratteristico Castelsardo.
I suoi luoghi incantevoli l’hanno resa una delle mete più rinomate ed ambite di tutto il Mediterraneo.

Costa Smeralda

Oggi presenta anche un volto moderno e raffinato che trova il suo punto di maggior rilievo in Costa Smeralda. Lungo questa Costa troviamo una delle località più famose d’Italia, Porto Cervo, situato nel suggestivo golfo di Arzachena, il bellissimo arcipelago della Maddalena, la spiaggia di Cala Volpe e Canniggione, Porto Rotondo e Golfo Aranci.

Sardegna e le sue meraviglie

Al Nord: Castelsardo con le sue ceramiche, Alghero con il Teatro, le Rassegne e gli Eventi e con gli appuntamenti sulle eccellenze del territorio come “Il Corallo ed il Riccio di Mare”, Stintino e il Parco Nazionale dell’Asinara. Berchidda e dintorni con il “Time in Jazz”, Festival di musica noto a livello internazionale.

Ad Ovest: Le coste selvagge e frastagliate di S’Architu, l’incontaminata Isola di Mal di ventre, gli insediamenti romani di Tarros e le aree del Sulcis.

Ad Est: A partire dalla Costa Smeralda un susseguirsi di suggestivi paesi e meravigliosi ambienti naturalistici sulla costa da Golfo Aranci ad Olbia, passando per la Marina Protetta di Tavolara ed arrivando a San Teodoro, da Budoni al Golfo di Orosei, per arrivare a Santa Maria Navarrese ed Arbatax. Costa rei e Villasimius accompagnano queste incredibili bellezze all’inizio del Sud della Sardegna.

A Sud: Un susseguirsi di spiagge ancora molto selvagge e protette. Da Cagliari a Santa Margherita di Pula con la presenza del celeberrimo Forte Village, una presenza straordinaria di ospitalità a 6 stelle con ristorazione stellata e shopping d’alta moda. Fino a passare le famose Dune di Chia e a raggiungere l’isola di Sant’Antioco e Carlo Forte.

Il centro della Sardegna è il vero mistero da scoprire: il deserto del Gennargentu, le catene montuose dei Monti Corrasi, i laghi del nord. La cultura di terra millenaria si sposa con la breve distanza dalle acque più belle del mediterraneo.

Gli appuntamenti

La Sardegna è nota per le competizioni sportive della vela e per i suoi particolari prodotti enogastronomici:
I primi di settembre a Porto Cervo si svolge la famosa Maxi Yacht Rolex Cup.
A fine Agosto a Stintino si svolge la Regata della Vela Latina.
A fine Gennaio si svolge “Siddi Wine Festival” a Siddi vicino a Cagliari.
Infine, per gli amanti della musica, tra i molti eventi segnaliamo L’European Jazz Expo che per tutto l’anno organizza numerosi concerti con artisti di fama internazionale nelle diverse località sarde.

Cultura e Gastronomia

Durante tutto l’anno, si alternano eventi culturali ed enogastronomici in tutto il territorio. La regione Sardegna diventa così un luogo in cui arricchirsi di nuove esperienze, gusti, sapori, emozioni, oltre che di relax , pace ed armonia che i suoi meravigliosi luoghi naturali sono in grado di infonderci.

Link interessanti

Destination Costa Smeralda

Marina di Porto Cervo

Guida Costa Smeralda

Comune di Arzachena (Porto Cervo)